2.1.0 Misura Centri Storici

 

2.1.5 Intervento Mobilità

 

a) Pedonale/ciclabile

b) Trasporto pubblico

 

 

PROPONENTI

 

Amtu

 

 

Indice

 

 

 

 

 

 

Scheda mobilità

      

      

       

La qualità dell’aria nelle città europee è decisamente migliorata nell’arco degli anni ’90, grazie alla riduzione delle emissioni gassose: -20% da parte degli impianti fissi (riscaldamento, industria, centrali termoelettriche ecc..), -40% e oltre da parte dei mezzi di trasporto. Ulteriori consistenti riduzioni si prevedono per il 2010 nonostante l’incremento del parco circolante.

I valori oggi prevedibili sono però ancora superiori al livello che l’Unione Europea si è posta come obiettivo ottimale per la qualità dell’aria: è necessario quindi uno sforzo aggiuntivo che, per i veicoli, significa:

Un ulteriore passo avanti verso il contenimento delle emissioni, soprattutto per quanto riguarda gli ossidi di azoto, mediante la evoluzione della tecnologia;

Il rinnovo del parco circolante sia privato che pubblico;

La riduzione del parco circolante privato nei centri storici;

L’adozione di veicoli che utilizzano trazione o combustibili alternativi al diesel.  L’intervento proposto dalla AMTU, Azienda della Mobilità e dei Trasporti Urbani di Benevento, riguarda l’acquisto di n°4 autobus urbani a metano e di n°2 autobus urbani elettrici. L’acquisto di tali mezzi servirà alla azienda locale di mobilità urbana da un lato a potenziare il proprio parco macchine, e dall’altro a renderlo sempre più efficiente e rispettoso dell’ambiente. Tali iniziativa si inquadra infatti nell’ambito di una serie di proposte contenute all’interno del programma “Calidone” e relative alla tutela ambientale. Non è un caso che i mezzi che si intende acquistare sono ad emissione praticamente zero, caratterizzati da un ridottissimo impatto ambientale, anche per quanto riguarda l’inquinamento acustico, oltre che quello atmosferico. In linea con la tendenza delle più avvedute metropoli europee, quindi, anche la città di Benevento, che, pur non essendo ancora giunta ai livelli di congestione urbana di Napoli o di altre grandi città, è comunque caratterizzata da una notevole congestione in determinate aree del perimetro urbano, intende cercare di contribuire a risolvere il problema ambientale con l’ausilio dei più moderni mezzi messi a disposizione dalla tecnologia.

  

Torna su