Indice

 

 

 

 

 

 

Programma Calidone

      

      

           

Gli interventi relativi a questo programma, sono tutti tesi alla tutela dellambiente ed al miglioramento della vivibilità del sistema comprensoriale.

Il programma Calidone mira a sviluppare i processi di gestione urbana sostenibile attraverso azioni che tengano conto delle questioni ambientali, sociali ed economiche per fornire la base necessaria all’integrazione delle realtà locali. Il raggiungimento degli obiettivi deve essere supportato da un’adeguata azione di coordinamento e di integrazione, coniugando il principio di sussidiarietà con il concetto più ampio di responsabilità condivisa.  Occorre dunque considerare il Comprensorio quale ecosistema complesso caratterizzato da flussi in continuo processo di mutamento e sviluppo.

Gli aspetti principali, da porre a base degli interventi, dovranno trovare attuazione nei settori dell’energia, delle risorse naturali e della produzione dei rifiuti come catena di attività che necessita di manutenzione, ripristino, stimolazione e chiusura per contribuire allo sviluppo sostenibile.

Disciplinare il traffico ed i trasporti attraverso l’approccio duale di rete, che possa offrire un quadro per lo sviluppo urbano che si integri ai sistemi di trasporto regionale.

Implementare le attività sociali attraverso la riqualificazione ed il potenziamento dei centri di aggregazione e di formazione culturale.  Rigenerare i centri urbani mediante la bonifica delle aree industriali dismesse e degli edifici esistenti.

Creare nuovi posti di lavoro attraverso gli interventi di riqualificazione, recupero e restauro edilizio delle reti infrastrutturali e dei servizi.

Incentivare lo sviluppo delle attività produttive, la dotazione delle infrastrutture (sia a rete che puntuali), l’Università, il sistema dei parchi.

Sviluppare le attività commerciali di qualità e l’artigianato tipico nei centri storici.

In sintesi: “per sviluppo sostenibile si intende uno sviluppo che

risponde alle necessità del presente, senza compromettere la

capacità delle generazioni future di soddisfare le proprie esigenze”

(dal rapporto Brundtland – World Commission on Enviroment and Development, 1987 pag. 43).

Il Programma Calidone si articola in tre sottoprogrammi:

1.0.0 Sottoprogramma Economia (Politiche di Sviluppo);

2.0.0 Sottoprogramma Territorio (Recupero e Valorizzazione);

3.0.0 Sottoprogramma Ambiente (Tutela e Salvaguardia).  

Questi sottoprogrammi sono tra di loro strettamente correlati ed inseriti all’interno di una logica di sistema che si autoalimenta e si autoregola.

A loro volta, ognuno di questi tre sottosistemi è coerente al proprio interno.

Ogni singolo progetto facente parte del Programma Calidone è quindi concepito in modo tale da integrarsi perfettamente all’interno del quadro generale, e trova la propria ragion d’essere non solo nella utilità che esso apporta quale singolo intervento, ma anche nel beneficio e nelle esternalità che esso procura nei confronti di altri interventi, sia all’interno dello stesso sottoprogramma sia anche all’interno di altri sottoprogrammi del programma globale.

  

Torna su